Civetta

Civetta porta fortuna

Le civette, oltre a portare fortuna, possono anche essere sinonimo di protezione. Nei tempi antichi, sotterrandone una davanti alla porta di casa si credeva che questa tenesse lontano il male.

In alcuni luoghi si usava cucire una piuma di civetta sul vestito delle spose come portafortuna, e in molte case c’era il cosiddetto “crepuscolo del mattino”, cioè un foro praticato subito sotto il tetto che serviva come nido per le civette, che così sarebbero state riconoscenti per l’ospitalità ed avrebbero tenuto lontano il male.

Civetta antica
Civette

La civetta rappresentò nel sud-ovest americano, l’uccello dell’ammonimento. Se in un villaggio Apache o Navajo ci fosse stata una malattia contagiosa, nella zona sarebbero apparse diverse civette per avvertire del pericolo i cacciatori di ritorno a casa.

La civetta come Talismano serve per:

  • comprendere i segnali poco comprensibili
  • seguire e scegliere la nostra giusta strada di notte o nei momenti “oscuri”
  • riconoscere per tempo i pericoli per saperli affrontare
Civetta delle nevi